Gal*Gun 2: pubblicato un trailer sulla quarta ondata di costumi DLC del titolo

Inti Creates ha pubblicato un trailer sulla quarta ondata di nuovi contenuti DLC per Gal*Gun 2, scaricabili ora dai Nintendo Switch giapponesi.

Gal*Gun 2 è stato infatti pubblicato da PQube sui Nintendo Switch europei il 13 aprile 2018, mentre gli amici americani dovranno attendere fino al 24 aprile 2018.

Il seguito dello shooter piccante arrivato nel 2011 di Inti Creates, è stato già pubblicato sui Nintendo Switch giapponesi il prossimo 15 marzo 2018, al prezzo di 6,980 yen9,980 invece per la Limited Edition. 

Nelle primissime copie giapponesi conterranno anche i “Destroyed School Swimsuit”, ovvero dei costumi da bagno scolastici distrutti, da far indossare alle ragazze, che poi andranno “purificate” a suon di colpi sparati.

Potete trovare il video promozionale pubblicato, in calce all’articolo.

Lo sparatutto più folle finora!

Aiuta le ragazze a liberarsi dei demoni che le possiedono usando la Pistola a Feromoni per assurdi esorcismi.

Un cast tutto nuovo!

Corteggia la ragazza dei tuoi sogni in una storia avvincente ricca di colpi di scena. Con l’aiuto della seducente angioletta Risu, lasciati coinvolgere da una relazione con Chiru, la ragazza della porta accanto, e con la tua fidanzatina d’infanzia, Nanako.

Diventa un Principe Azzurro!

Gestisci la tua agenda per ricevere le missioni dalle ragazze e soddisfa le loro richieste per sbloccare nuove missioni e capitoli.

Usa il potere dell’aspirazione!

Equipaggiati con il Demon Sweeper, un incredibile dispositivo capace di risucchiare le moleste minacce demoniache di Gal*Gun 2!

Controllo completo dei movimenti

Gal*Gun 2 raggiunge nuove vette su Nintendo Switch con i controlli opzionali nella modalità portatile. Entra in azione e… fai attenzione agli approcci che riceverai da ogni angolo!

Precedente Splatoon 2: delle notizie shockanti verranno svelate da Nintendo il prossimo 9 giugno Successivo Nintendo eShop: Switch, Wii U e 3DS, le uscite settimanali del 10 maggio 2018
  • Manolo

    Maaaaa… c’è qualche problema in particolare con il pre-load in Europa oppure è solo una scelta? Le nostre connessioni sono molto più disastrate delle loro! 😀

    • Probabilmente è anche per quello, però se fai il ragionamento opposto, servirebbe più a noi una cosa simile, per scaricare con più tranquillità certi giochi, anche se questo non è proprio il caso, pesa solo 800MB

      • Manolo

        Infatti è proprio quello il problema. Con i titoli di oggi che occupano almeno 40Gb è una cosa utilissima se si vuole giocare in digitale al D1.