Dragon Quest Builders 2: svelato il sottotitolo ed altre informazioni sui protagonisti, Malroth e la Vacant Island

L’ultimo numero della rivista giapponese Jump ha rivelato nuove informazioni riguardanti Dragon Quest Builders 2 per Nintendo Switch.

Le ultime novità del titolo “sandbox RPG” di Square Enix, svelano il sottitolo giapponese del gioco, ovvero “The God of Destruction Malroth and the Vacant Island”.

 



Il sottotitolo fa riferimento a Malroth, noto “Villains” apparso nel vecchio Dragon Quest II, e i protagonisti, realizzati da Akira Toriyama, sono discendenti del leggendario/a costruttore/ice che una volta ha salvato il mondo (in Dragon Quest Builders).

Come i loro antenati, anche i nuovi eroi della costruzione potranno usufruire del potere di craftare oggetti, senza però avere l’esperienza necessaria per farlo, affidandosi così al Builder’s Book”, cercando di diventare un costruttore a tutti gli effetti.

La nuova avventura si svolgerà nella “Vacant Island”, un’isola enorme disabitata, senza case o città, dove è presente della lava e solamente un tempio artificiale visibile da una montagna.


Annunciato lo scorso anno nel livestream “Dragon Quest Summer Festival 2017”, Dragon Quest Builders 2 vedrà la luce in estate su Nintendo Switch.

Dragon Quest Builders 2 supporterà un Multiplayer (non si sa se solo locale o online, ma è molto probabile entrambe), fino a quattro giocatori, e i blocchi impilabili sono aumentati di tre unità, 64 verso l’alto, 32 verso il basso rispetto al primo capitolo.

Sarà possibile immergersi nel sottosuolo marino, e saranno presenti delle cascate, richieste a gran voce dall’utenza del primo capitolo.  

Sarà possibile trasferire i dati di salvataggio del primo Dragon Quest Builders su Nintendo Switch, utilizzati e/o trasferiti nel secondo capitolo, anche se non si sa come lo saranno.

Precedente Animal Crossing: Pocket Camp: iniziato l'evento Caccia delle meraviglie di Ovidio Successivo My Hero Academia: One’s Justice, svelata la presenza di Shota Aizawa e Stain nel roster del gioco